Teatro gioco vita
 
>

"La coscienza del cammino percorso fino ad oggi, tra animazioni, figure, ombre e sagome, � condizione ideale per definire nuovi spazi di progettualit� e ridisegnare la prospettiva di un itinerario artistico.
Il nostro punto di vista sulle cose � appesantito da una storia di anni densi di trasformazioni personali e culturali che, in vari momenti, ci hanno portato ad interrogarci per non farci sorprendere dai cambiamenti.
Ma il nostro punto di vista oggi, ancora, ha quella leggerezza necessaria a rompere il ciclo della ripetizione e il mito della sicurezza per sperimentare cose nuove, contaminando lavoro e gioco, seriet� e impertinenza, realt� e sogno. Nel desiderio di una bellezza della vita che non � mai esaurita e che l'arte ha il potere di rigenerare ogni volta�
Il nostro fare teatro vuole essere passione, rigore, fantasia, una regola di vita importante soprattutto nei momenti di stanchezza, quando intorno aleggia un'idea asfittica di civilt� e urge reinventare il destino del teatro, anche del nostro, come luogo artistico e di incontro.
Per questo vogliamo mettere almeno tre accenti: sulla libert�, sulla creativit�, sulla fantasia."

Diego Maj

MAILING LIST
Inserisci la tua email per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Vuoi cancellarti? Clicca qui.

Fondazione Teatri di Piacenza
Biglietti spettacoli

I primi 35 anni di Teatro Gioco Vita sono diventati un libro!
Disponibile nelle librerie e presso Teatro Gioco Vita
NORME SULLA TRASPARENZA
(art. 9, comma 2 e 3 del decreto legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112)

ATTO DI NOMINA


DIEGO MAJ

Direttore, Legale rappresentante e Presidente

JACOPO MAJ

Vice direttore

MADDALENA MAJ

Consigliere

ROBERTO DE LELLIS

SOVVENZIONI
laboratori internazionali

07/11/2018

BULLISMO WEB SIDE STORY 2018/2019


Teatro Gioco Vita ha sottoscritto in qualit di partner organizzativo il PROTOCOLLO DINTESA tra Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Piacenza, Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Ufficio Scolastico Provinciale di Piacenza, Consulta provinciale degli Studenti di Piacenza, AUSL di Piacenza, AGe Associazione Italiana Genitori / sedi di Carpaneto Piacentino e Fiorenzuola dArda, Movimento dei Genitori (Moige), Associazione Genitori PIACENZA4 per la creazione di un modello operativo innovativo di dialogo intergenerazionale ed inter-istituzionale per la prevenzione strutturale del disagio giovanile. La firma del Protocollo dIntesa e la presentazione delle prime iniziative si tenuta questa mattina in Prefettura, alla presenza del Prefetto di Piacenza dott. Maurizio Falco e del Sindaco di Piacenza avv. Patrizia Barbieri.

Le proposte in cantiere per lanno scolastico 2018/2019, che vanno sotto il titolo di BULLISMO - Web Side Story, possono essere ricondotte a due percorsi fondamentali.

Giovani e Disagio un percorso itinerante aperto a studenti, insegnanti e genitori che prevede una serie di incontri che saranno proposti nelle scuole. Il primo appuntamento pilota in programma il 14 novembre al Teatro Gioia con il Liceo Gioia, altri incontri sono in via di definizione in alcuni istituti scolastici di Piacenza e provincia: un percorso itinerante che sar articolato negli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020. Gli studenti, insieme agli insegnanti e ai genitori, saranno interpellati per far emergere la problematica del bullismo direttamente dal loro vissuto, con le loro parole, grazie agli stimoli provenienti dalla direttrice di Telelibert Nicoletta Bracchi e alle sollecitazioni di un attore/animatore, come pure grazie agli interventi del Prefetto, delle istituzioni e di altri testimonial.

Il secondo percorso, pi strettamente teatrale, si articoler in due momenti.

Al Teatro Filodrammatici luned 26 novembre e gioved 20 dicembre, sempre alle ore 10.30, Un rap contro il bullismo, che vedr ospite il rapper Michael Bernardoni, in arte Meid, che ha realizzato a partire dalla sua esperienza alle scuole medie il video A testa bassa. Un video musicale lanciato su YouTube e realizzato su testo scritto dallo stesso rapper che racconta la violenza e lisolamento che si pu provare in una qualsiasi scuola, in un qualsiasi momento dellinfanzia e delladolescenza.

Sempre al Teatro Filodrammatici marted 4 dicembre con doppia rappresentazione alle ore 9 e alle ore 10.45 e mercoled 5 dicembre con recita unica alle ore 10 lo spettacolo del Gruppo Alcuni I bulli siamo noi, inserito nella Rassegna di Teatro Scuola Saltin Banco a cura di Teatro Gioco Vita. Rivolto a un pubblico a partire dagli 8 anni, I bulli siamo noi si domanda senza ipocrisie n moralismi, ma anzi con disincanto e un pizzico di leggerezza, come si pu capire e far capire la sempre pi sottile linea che divide bene e male, la bravata e lo scherzo dal bullismo.

Il Protocollo dIntesa sottoscritto stamane prevede la costituzione presso la Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Piacenza di un Gruppo di lavoro per la prevenzione ed il contrasto del disagio giovanile che mediante lo sviluppo di una rete di relazioni istituzionali, promuove a sostegno ovvero ad integrazione delle iniziative gi esistenti sul territorio, innovative azioni di promozione del benessere psico-fisico e di sani stili di vita dei giovani. Il Gruppo di Lavoro, composto dai rappresentanti degli enti sottoscrittori del Protocollo stesso, si configura come organismo aperto alla partecipazione di altri soggetti a vario titolo competenti per le problematiche che verranno affrontate e per le iniziative che verranno promosse.

Come si legge nellarticolo 3 del Protocollo dIntesa, il Gruppo di Lavoro si propone ladozione di iniziative ad ampio spettro partecipativo promuovendo, in particolar modo:

- campagne di sensibilizzazione relative alladozione di corretti stili di vita e alla acquisizione della necessaria consapevolezza del valore del bene-vita;
- progetti scientifici volti a promuovere la conoscenza dei rischi e degli effetti derivanti dalluso/abuso di alcool, sostanze stupefacenti e dopanti e di ogni altra forma di dipendenza (compresa quella inerente alluso smodato dei social media);
- progetti di laboratorio teatrale che, con il sostegno ed il supporto di istituzioni esperte del settore (come, ad esempio, il Teatro Gioco Vita), permetta ai giovani di poter esprimere le proprie emozioni anche mediante la rappresentazione scenica, favorendo luscita da situazioni di solitudine ed emarginazione dal gruppo;
- progetti dediti allindividuazione di esempi positivi che possano incentivare la volont di emulazione;
- azioni informative e formative rivolte a docenti e a genitori allo scopo di creare sempre pi forti sinergie di ruolo che aiutino i ragazzi ad affrontare situazioni di particolare rischio per la crescita psicologica dellindividuo;
- incontri per lapprofondimento delle tematiche giuridiche e delle normative di riferimento in merito a condotte configurabili come illeciti amministrativi o penali, nellambito di un pi ampio approccio alleducazione civica;
- studi e ricerche sulle tematiche e sulle tendenze del disagio giovanile, con particolare riguardo al territorio piacentino.

Per il perseguimento delle proprie finalit il Gruppo di Lavoro curer la predisposizione ovvero la realizzazione di progetti specifici, secondo le criticit esistenti sul territorio ovvero di quelle che dovessero emergere, armonizzando la propria azione con le iniziative adottate in materia dalle diverse istituzioni territoriali.

 


Teatro Magazine 25
Festival L'altra scena
Salt'in banco
manifesto
Produzioni
2017/2018
A teatro con mamma e pap
ANIMATERIA

Teatro Gioco Vita S.R.L. 2006 | P.IVA 00883640336

concept: Blacklemon (Credits)
hosting by gedinfo